Prestiti per cattivi pagatori Unipol: esistono? Quali offerte?

È risaputo che i cattivi pagatori si vedono spesso negare la possibilità di accedere a un finanziamento. Esistono delle banche che offrono delle soluzione anche a questa categoria di clienti? Vediamo, in particolare, Unipol Banca e le sue offerte.

“Un quinto e basta” per i prestiti con cessione del quinto

Una prima soluzione da prendere in considerazione è il prestito con cessione del quinto. Questa è la tipologia di prestito più diffusa fra i clienti segnalati come cattivi pagatori, in quanto è l’offerta più comunemente accessibile. Molte banche la propongono e Unipol Banca non fa eccezione: quest’ultima presenta il prestito con cessione del quinto con il nome di “Un quinto e basta”. Perchè questo particolare finanziamento è così indicato per i cattivi pagatori?

In primo luogo, le garanzie che è necessario presentare per accedere al prestito con cessione del quinto sono le seguenti: la busta paga o il cedolino della pensione.

Da ciò discende che chiunque lavoratore dipendente o pensionato può presentare richiesta per ottenerlo. Quelle che abbiamo appena menzionato sono le uniche garanzie che bisogna avere a disposizione. Pertanto, si è esentati dall’obbligo di presentare un garante, così come non è indispensabile fornire una ragione che giustifichi la richiesta di un finanziamento.

La gamma Presto e i relativi prestiti personali

In alternativa al prestito con cessione del quinto, esistono i prestiti personali che fanno parte della gamma Presto, offerti da Unipol Banca.

Questi particolari finanziamenti presentano notevoli vantaggi, tra cui la possibilità di adattare il prestito alle proprie esigenze.

Infatti, una volta ottenuto il finanziamento, ci si può accordare con la banca al fine di stabilire un piano di rimborso che risulti agevole per il debitore. Inoltre, si può ottenere un capitale cospicuo, che può arrivare fino a 30.000 euro. Unipol Banca presenta anche offerte che mantengono un tasso di interesse fisso per tutta la durata del piano di rimborso.

A questo riguardo, tuttavia, è bene ricordare che non sempre ciò vale anche per i cattivi pagatori.

Capita spesso, infatti, che questi ultimi si trovino a fare i conti con tassi di interesse maggiorati rispetto alla norma.

Per riassumere

In definitiva, abbiamo analizzato due offerte che Unipol Banca mette a disposizione dei suoi clienti, inclusi quelli che compaiono nella lista dei cattivi pagatori. Abbiamo passato in rassegna le caratteristiche relative ai prestiti personali della gamma Presto e i prestiti con cessione del quinto, i quali appartengono alla categoria chiamata “Un quinto e basta”.

Ti è piaciuto il post?