Prestiti per cattivi pagatori Compass: esistono? Quali offerte?

I cattivi pagatori: coloro che non sempre sono riusciti a rispettare gli accordi per la restituzione di un finanziamento e che quindi ora le banche catalogano come clienti poco affidabili. Vi ritrovate anche voi in questa situazione spiacevole? Siete alla ricerca di un modo per ottenere un finanziamento nonostante la vostra condizione svantaggiata?

È vero, alcune banche sono restie a concedere un finanziamento ai cattivi pagatori. Tuttavia, è bene ricordare che ogni banca differisce dalle altre sotto certi aspetti. Infatti, non sono pochi gli istituti di credito che hanno ideato delle offerte pensate appositamente per venire in aiuto di chi si ritrova in condizioni avverse.

Pertanto, una via di uscita esiste: la banca Compass, ad esempio, offre diverse soluzioni anche per i cattivi pagatori.

In questo articolo, analizzeremo queste offerte e ne evidenzieremo quali caratteristiche le rendono particolarmente vantaggiose.

La cessione del quinto: quali sono le credenziali necessarie?

Se siete cattivi pagatori e siete alla ricerca di un finanziamento, allora la cessione del quinto potrebbe essere la soluzione migliore per voi. Di cosa si tratta? Quali sono le peculiarità di questo particolare tipo di finanziamento?

Innanzitutto, chiariamo che, per ottenere un prestito del genere, è assolutamente necessario che chi richiede il prestito possa garantire di avere un afflusso regolare e stabile di denaro. In particolare, bisogna essere un lavoratore a tempo indeterminato o un pensionato.

Da ciò che abbiamo appena detto discende che la garanzia presentata sarà la busta paga, nel primo caso, o il cedolino della pensione, nel secondo caso.

Come funziona la cessione del quinto?

Come abbiamo già detto, il salario o la pensione risultano essere la garanzia nel caso di prestito con cessione del quinto. Questo perché, per restituire il prestito ottenuto, il denaro necessario viene trattenuto dallo stipendio e inviato direttamente all’istituto di credito in questione.

Le rate con cui si restituisce il capitale prestato sono un quinto dello stipendio, ovvero il 20% dello stesso. Da qui si deduce l’origine del nome “cessione del quinto”.

La banca Compass offre la possibilità di accedere a questa tipologia di prestito. Quindi, se avete un impellente bisogno di liquidità e siete in possesso delle caratteristiche necessarie, potete rivolgervi a Compass per ottenere un prestito con cessione del quinto. Questa società finanziaria, inoltre, mette a disposizione dei suoi clienti gli strumenti adatti per effettuare simulazione e preventivi. Potete collegarvi all’ufficiale sito internet della banca Compass e valutare quale offerta proposta si adatta meglio alle vostre condizioni. Così facendo, potrete avere accesso il denaro di cui avete bisogno senza troppi problemi!

Ti è piaciuto il post?